Via B. Cellini, 59 | Empoli (FI)

ODONTOIATRIA PEDIATRICA

portrait-1160487_1280

Che cos’è l’odontoiatria pediatrica?

L’dodontoiatria pediatrica è’ una branca dell’odontoiatria che si occupa di prevenzione e terapia dai primi anni di vita all’adolescenza.

Il ruolo privilegiato in questa fase dello sviluppo è la prevenzione di ogni patologia della bocca. La prima visita è consigliabile verso i due anni di età : in questa fase, infatti, tutti i problemi – se ci sono – sono piccoli (carie dentali, male occlusioni) e soprattutto il bambino guarisce velocemente.

Quali sono gli obiettivi della odontoiatria pediatrica?

  • Avvicinare e prevenire le patologie dei bambini più piccoli
  • Analizzare e aiutare i genitori a modificare eventuali stili di vita errati che possono creare problemi ai bambini
  • Curare patologie in modo tempestivo
  • Monitorare la permuta dei denti fase per fase, controllare lo sviluppo della struttura ossea per poter intercettare subito la presenza di problemi ortodontici da dover trattare in modo specifico
  • Utilizzare ogni nuova conoscenza e tecnologia al fine di rendere la terapia necessaria ben tollerata dal bambino. Fondamentale, in questo senso, è la ricerca di un dialogo fra i piccoli pazienti e i loro genitori con tutti i membri dello studio

hippo-1360234-1279x1650Sappiamo che la bocca è il fulcro della crescita strutturale funzionale e cognitiva del bambino, rappresenta la principale interfaccia con l’ambiente esterno. E’ importante seguire i bambini sin da piccolissimi nella crescita aiutandoli con l’applicazione di protocolli di prevenzione della carie e delle eventuali alterazioni funzionali e maleocclusioni.

Uno dei nostri obiettivi è quello di far vivere ai bambini l’esperienza della visita dentistica come evento piacevole, in modo che la frequentazione dello studio non rappresenti per lui un trauma.

I genitori hanno un ruolo fondamentale nella prevenzione e nella riuscita di qualsiasi terapia necessaria per i loro figli; consigliamo di monitorare sempre lo stato della bocca del bimbo, anche con una seduta specifica dall’igienista.

 

La prima visita odontoiatrica

Abbiamo visto come la prima visita odontoiatrica rappresenti una tappa fondamentale nella costruzione di un buon rapporto medico-paziente  e va effettuata di norma fra i 24 e i 30 mesi circa.

Con questa visita siamo in grado di diagnosticare:

  • carie
  • alterazioni dello smalto
  • presenza di elementi in eccesso o in difetto
  • alterazione dello sviluppo cranio-facciale
  • scoprire abitudini sbagliate (ad esempio l’interposizione della lingua nella deglutizione o succhiamento del dito)

Inoltre in questa prima visita si forniscono ai genitori le corrette regole di igiene orale da seguire, le linee basilari per un’alimentazione sana, i tempi di caduta dei dentini da latte e su come comportarsi in caso di traumi dentali, oltre che informarli sulle migliori misure di prevenzione.

In assenza di sintomatologia i controlli periodici vanno effettuati ogni 6 – 12 mesi.

Igiene orale

Una seduta di igiene orale si ritiene fondamentale già una volta all’anno dai sette anni in poi, quando i bambini iniziano ad avere dei denti permanenti. Fondamentale è inserire nella seduta un momento di informazione su come lavare i denti a casa e mantenere una buona igiene

Conservativa

Quando i denti sono ormai colpiti da carie, non resta che curarli per prevenire che i batteri si diffondano in altre zone della bocca e per evitare dolorosi ascessi che richiederanno antibiotici ed estrazionikeinohrhase-1373915_1280

Estrazioni

Sia estrazioni di denti da latte che non cadono da soli, quando i succedanei sono già pronti ad erompere, sia estrazione di denti cariati su cui sia impossibile ogni altra cura

Sigillature

Rappresentano la più importante ed efficace forma di prevenzione dentale; si tratta di vernici protettive che vengono messe sopra i solchi dei denti permanenti senza alterare l’occlusione. Impediscono il ristagno di cibo sulle superfici dentali, in un’età in cui ancora i ragazzi non riescono a spazzolare con accuratezza tutti i denti. Consigliabile appena sono erotti i molari permanenti

Fluoroprofilassi

Applicazione locale di fluoro tramite gel ai sapori di frutta, che permette l’afflusso di fluoro direttamente allo smalto dei denti, da eseguire una o due volte l’anno. Fortifica lo smalto e difende dalle carie.

 

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien